Alì Mestrino sconfitto da Schenna, addio all’ottavo posto

Rocambolesca sconfitta per l’Alì Mestrino sul campo dello Schenna ultimo in classifica, dopo una gara in cui le padovane sono riuscite a creare diverse occasioni, sprecando però molto e pregiudicando l’avvicinamento all’ottavo posto.

Nel primo tempo le formazioni si marcano strette per i primi 10′, poi si scatena la croata Lackovic, neo-acquisto della formazione di casa, e Schenna opera il primo mini-break (10-8 al 15′); capitan Losco cerca di dare uno scossone a Mestrino, e guida le compagne alla rimonta con un parziale di 1-6 che porta le gialloverdi a condurre 11-14 al 22′; come detto, Mestrino spreca però troppo in relazione alle occasioni da rete create e permette a Schenna di recuperare con Eder e Lackovic, ma le ragazze di Diego Menin riescono in qualche modo a rintuzzare i tentativi delle altoatesine, andando al riposo in vantaggio 16-18.

Nella ripresa Mestrino prova a controllare, ma le esclusioni temporanee di Stefanelli prima e di Rauli dopo complicano la gestione del gioco gialloverde, e Schenna trova coraggio e reti pesanti con Parth e Lackovic andando a pareggiare i conti (25-25 al 45′); la porta difesa da Meraner sembra stregata per l’attacco mestrinese, che vede diversi palloni stamparsi sui legni o neutralizzati dal giovane portiere della formazione di Karlheinz Zöschg: si gioca punto a punto fino all’ultimo minuto, Mestrino passa alla marcatura a uomo a tutto campo per cercare di recuperare il possesso della sfera, ma a 5″ dal termine Pföstl raccoglie un pallone vagante e trafigge Moretti, regalando la prima vittoria a Schenna.

Si mastica amaro in casa Alì Mestrino, per questa sconfitta che lo condanna quasi certamente anche se non ancora matematicamente al nono posto, che significa non solo la mancata qualificazione alla Final Eight di Coppa Italia (il male minore), ma anche la partenza con 2 soli punti di vantaggio sullo stesso Schenna nei playout: ci sono tuttavia ancora due gare da disputare in regular season, e Mestrino ha l’obbligo di crederci a dispetto di ogni pronostico.

SCHENNA-ALÌ MESTRINO 32-31 (16-18)

SCHENNA: Abfalterer 5, Dirler 2, C.Dosser (p), Eder 7, Höfler, Meraner (p), Gilg, A.Dosser, Hillebrand, Pföstl 3, Pircher, Stuefer, Parth 5, Lackovic 10. All. Karlheinz Zöschg.

ALÌ MESTRINO: Campagnaro, A.Cazzola 1, F.Cazzola 1, Costache (p), Lollo (p), Losco 11, Marchionni, Nichifor 9, Perin 2, Pugliese, Rauli 3, Sabbion, Stefanelli 4. All. Diego Menin.

Arbitri: Kurti-Maurizzi

Altri risultati: Ferrara-Casalgrande 27-24, Salerno-Team Teramo 30-19, Nuova Teramo-Conversano 21-31, Nuoro-Cassano Magnago 18-21.

Classifica: Conversano 43; Salerno 39; Cassano Magnago 35; Ferrara, Team Teramo 24; Nuova Teramo 23; Casalgrande 20; Nuoro 17; Mestrino 12; Schenna 3.