Alì Mestrino beffato ad un passo dalla vittoria

Pallamano – AF / Le gialloverdi sconfitte di misura a Teramo

Sconfitta amara per l’Alì Mestrino contro Team Teramo, dopo una gara giocata testa a testa che sembrava poter portare punti e ossigeno alla formazione gialloverde.

Fin dai primi minuti le formazioni si affrontano a viso aperto, marcandosi strette, con Team Teramo che prova a mettere la testa avanti ma viene recuperata subito da Mestrino (8-7 al 15′). Mestrino rompe quindi gli indugi e, trascinato da una Nichifor in forma e da una buona prova di Lollo tra i pali, si porta in vantaggio anche di tre reti, ma non riesce ad affondare il colpo di grazia, chiudendo il primo tempo un po’ in affanno ma comunque avanti 13-15.

La ripresa si svolge sulla falsariga del primo tempo, ma a ruoli invertiti, con Team Teramo che spinge per recuperare e Mestrino che cerca di tenere la testa avanti, conscio dell’importanza della posta in palio, ma le due squadre si equivalgono ed al 45′ il punteggio è nuovamente in parità (22-22). Mestrino stringe i denti riportandosi a +2 al 55′, poi però ha un passaggio a vuoto che a conti fatti costa caro alle ragazze di Diego Menin: le gialloverdi subiscono un break di 4-1 che le riporta in svantaggio ad un minuto dal termine. Un episodio dubbio porta Vinyukova a marcare il 29-27 dai sette metri, poi Losco riporta in scia le compagne allo scadere, ed a Nichifor non riesce il miracolo su tiro franco a tempo scaduto: Team Teramo vince 29-28.

Come nella gara d’andata della regular season, Mestrino viene sconfitto di misura dalla formazione abruzzese subendo un episodio dubbio allo scadere, ma ciò non toglie che le gialloverdi, pur penalizzate nel risultato finale, abbiano tenuto testa fino all’ultimo ad una formazione sicuramente più dotata di fisico ed esperienza. Ora Mestrino deve subito voltare pagina e concentrarsi sulla gara di sabato prossimo tra le mura amiche contro Nuova Teramo, matematicamente salva con la vittoria di ieri sera su Casalgrande: la salvezza per Mestrino passa soprattutto dal parquet del PalaLissaro ed i tre punti in palio nel prossimo incontro sono di assoluta importanza per la permanenza di Losco e compagne nella massima serie.

TEAM TERAMO-ALÌ MESTRINO 29-28 (13-15)

TEAM TERAMO: Bergallo (p), Delli Rocili (p), Albertini, Cherchi 3, Mazzieri, Di Pietro 7, Vinyukova 8, Krese 7, Romeo 4, Pino, Di Stefano, Fini, C.Lampis, Capone. All. Serafino La Brecciosa.

ALÌ MESTRINO: Campagnaro 3, A.Cazzola 3, F.Cazzola, Lollo (p), Losco 3, Marchionni, Moretti (p), Nichifor 12, Perin, Pugliese, Rauli 4, Sabbion, Stefanelli 3. All. Diego Menin.

Arbitri: Fato-Guarini

Risultati poule scudetto: Ferrara-Conversano 20-26, Cassano Magnago-Salerno 25-27 dtr.

Altri risultati poule retrocessione: Nuoro-Schenna 29-23, Nuova Teramo-Casalgrande 28-26.

Classifica poule scudetto: Conversano 12; Salerno 8; Cassano Magnago 4; Ferrara 0.

Classifica poule retrocessione: Nuova Teramo 13; Team Teramo 11; Nuoro 7; Casalgrande 6; Mestrino 2; Schenna 0.