Alì Mestrino, è finalmente salvezza!

Pallamano – AF / Le gialloverdi matematicamente salve senza giocare

L’Alì Mestrino raggiunge l’agognata salvezza, e lo fa senza nemmeno scendere in campo: infatti la squadra di Diego Menin non ha potuto raggiungere Nuoro a causa della cancellazione del proprio volo per uno sciopero nazionale dei controllori di volo, ed ha atteso nel pomeriggio notizie da Merano, dove si stava disputando Schenna-Nuova Teramo.
Un eventuale successo delle altoatesine avrebbe rimesso tutto in discussione, e sarebbe diventato decisivo lo scontro diretto nell’ultima giornata: fortunatamente per le gialloverdi, la vittoria è andata alla formazione abruzzese, rendendo incolmabile il vantaggio mestrinese di 5 lunghezze su Schenna, che retrocede così in 2ª Divisione.
Mestrino può quindi tirare un sospiro di sollievo e preparare senza pressione la gara contro le sudtirolesi (anche in assenza di coach Menin, chiamato al seguito della Nazionale U17F per l’MHC in Montenegro) ed il recupero della partita a Nuoro, in attesa di notizie dalla Federazione in merito alla richiesta di rinvio per causa di forza maggiore.

Risultati poule playoff: Salerno-Cassano Magnago 24-22, Conversano-Ferrara 28-24.
Classifica poule playoff: Conversano 24; Salerno 14; Cassano Magnago 10; Ferrara 0.

Risultati poule retrocessione: Schenna-Nuova Teramo 25-31, Team Teramo-Casalgrande 20-21.
Classifica poule retrocessione: Nuova Teramo 19; Team Teramo 17; Casalgrande 15; Nuoro 7; Mestrino 5; Schenna 0 (Nuoro e Mestrino una partita in meno).