Salerno incontenibile, Alì Mestrino ko

Pesante ko esterno per l’Alì Mestrino, che non riesce a ripetere la grintosa prestazione del turno precedente e finisce schiacciata da una rediviva Jomi Salerno.

La gara si presenta subito in salita per le gialloverdi, che subiscono molto lo strapotere fisico della squadra di coach Cardaci ed il tifo assordante degli spettatori di casa, e dopo 10′ Salerno è già 8-3. Mestrino prova a reagire e fino al 25′ riesce a non perdere ulteriore terreno (13-8), poi però le padrone di casa serrano i ranghi difensivi ed allungano fino al 17-8 con cui si chiude il primo tempo.

Nella ripresa Salerno incrementa da subito il vantaggio, sfondando per vie centrali con la batteria dei terzini e sfruttando i contropiedi finalizzati da capitan Coppola, mentre le ragazze di coach Turalić faticano a trovare varchi: le padrone di casa si portano sul 28-12 e, nonostante la ritrovata vena realizzativa di Rauli, chiudono l’incontro con l’eloquente punteggio di 35-16.

Non c’è molto da dire dopo una partita del genere, da cui era preventivabile uscire con le ossa rotte ed in cui è mancato quasi tutto, ma il campionato è ancora lungo e siamo certi che prima o poi le nostre ragazze si sbloccheranno: la prima occasione utile è già sabato prossimo, quando Nichifor e compagne ospiteranno il Teramo.

JOMI SALERNO-ALÌ MESTRINO 35-16 (p.t. 17-8)
JOMI SALERNO: Ferrari (p), Biraglia 1, Avram 4, Motta, Coppola 5, Gomez 8, Romeo 3, Prünster (p), Ćeklić 1, Lamberti 3, Napoletano 2, Lauretti Matos 4, Casale 1, Landri 3. All. Salvatore Cardaci.
ALÌ MESTRINO: Campagnaro 1, Casetti, A.Cazzola 2, F.Cazzola, Lollo (p), Marchionni, Moretti (p), Nichifor 4, Pugliese 1, Rauli 5, Sabbion, Stefanelli 3. All. Senad Turalić.
Arbitri: Lorusso-Strippoli