Pallamano veneta in lutto: è morto Gianni Veronese

GVeroneseLa Pallamano Mestrino si unisce al cordoglio della pallamano veneta per la prematura scomparsa di Gianni Veronese.

Fondatore della Pallamano Tassina Rovigo (di cui è stato ininterrottamente presidente dal 1987 e che ha portato fino alla Serie A), Veronese è stato membro di spicco del comitato regionale FIGH dal 1992 al 2000, prima come consigliere e poi come presidente, venendo poi promosso a presidente del collegio dei revisori dei conti della FIGH.

Stella d’Argento del CONI al merito sportivo nel 2009, Veronese si è spento dopo una lunga malattia la notte tra il 30 ed il 31 dicembre all’età di 68 anni, lasciando la moglie Paola e la figlia Lorenza.

A loro ed a tutto il movimento pallamanistico rodigino vanno le nostre più sentite condoglianze.