Serie A, Alì Mestrino schiantato da Teramo

Dopo la bella gara giocata contro Salerno la scorsa settimana, ci si aspettava una reazione positiva dall’Alì Mestrino in quel di Teramo, ma la gara delle gialloverdi dura a malapena 12 minuti.

Le ragazze di mister Reghellin partono abbastanza bene portandosi subito sullo 0-2, ma qualche errore di troppo in fase offensiva permette alle padrone di casa di ribaltare la situazione; Mestrino resta nell’incontro con Anna Cazzola e Stefanelli, ma dal 12′ al 25′ incassa un mortifero parziale di 10-0 che chiude virtualmente la partita, nonostante qualche timido segno di risveglio delle ospiti che chiudono il primo tempo sotto 19-11.

Nella ripresa, pur con diversi problemi in fase difensiva (troppo facilmente Teramo arriva al tiro dalle parti di Moretti), Mestrino prova a recuperare terreno, arrivando più volte fino al -6 grazie alla buona vena realizzativa di Stefanelli, ma non riesce a fare di meglio, subendo i contropiedi di Fabbricatore e le bordate di Krese e Palarie: Teramo si impone con un eloquente 37-27.

«Abbiamo smesso di giocare, ed una squadra nelle nostre condizioni di classifica dovrebbe invece lottare con il coltello tra i denti su ogni pallone», afferma contrariato mister Reghellin. «Archiviamo questa gara, che andrà comunque analizzata in alcuni aspetti: lunedi si ricomincia a lavorare, è l’unica strada percorribile per provarci fino in fondo.»

Passo indietro per Mestrino a livello di prestazione e presenza sul campo, la salvezza resta sempre a 9 punti di distanza ma gara dopo gara questa distanza si fa più difficilmente colmabile: serve iniziare quanto prima a ridurre il gap, a partire dal prossimo non semplice incontro casalingo contro l’Estense Ferrara, terza forza del campionato.

GLOBO-PALACE-BIOAPTA TERAMO-ALÌ MESTRINO 37-27 (p.t. 19-11)
GLOBO-PALACE-BIOAPTA TERAMO: Casu 1, Cicconi, Delli Rocili (p), Krese 7, Fabbricatore 12, Oliveri 4, Pavlyk 2, Ramazzotti (p), Falini (p), Macrone 2, Palarie 9, Canzio, Cherchi. All. Settimio Massotti.
ALÌ MESTRINO: Braga (p), Campagnaro 2, A.Cazzola 4, F.Cazzola, Marchionni 1, Marcon 1, Moretti (p), Nichifor 4, Pugliese 4, Rauli 1, Sabbion 1, Stefanelli 9. All. Andrea Reghellin.
Arbitri: Zappaterreno-Pietraforte

Risultati della 17ª giornata.

Classifica dopo 17 giornate.