Serie A, Alì Mestrino manda al tappeto Estense

ACazzola_Estense_rit

Anna Cazzola (© Leandro Zampieri)

Torna finalmente alla vittoria l’Alì Mestrino, che con una prestazione tutta grinta e cuore ha la meglio sull’Estense Ferrara ed alimenta le proprie speranze di salvezza.

La squadra di mister Lazar arriva al PalaLissaro in piena emergenza (ancora in infermeria tre titolarissime come Zuin, Marrochi e Di Lisciandro) ma resta una formazione di tutto rispetto, e Mestrino scende in campo determinato a far vedere di non essere da meno e non meritare la propria posizione di classifica. Le gialloverdi difendono bene, lasciando poco spazio alle conclusioni delle giocatrici emiliane (meno incisive del solito), e nonostante qualche errore di fronte a Iacovello si portano in vantaggio 6-3 al 17′. Estense riesce a recuperare fino al 7-7, ma Mestrino reagisce riportandosi a +3 con il contropiede finalizzato da Campagnaro a fil di sirena, chiudendo il primo tempo sul punteggio di 11-8.

Nella ripresa le ragazze di mister Reghellin tornano in campo ancora più concentrate, giocando da squadra, serrando i ranghi difensivi e colpendo su tutto il fronte d’attacco: in pochi minuti il gap si amplia fino a +8 grazie a Stefanelli ma soprattutto ad Anna Cazzola (19-11 al 42′). Estense è tramortito e 5 minuti dopo scivola a -10 (23-13), ma a questo punto mister Lazar tenta il tutto per tutto ed ordina la marcatura a uomo su Nichifor e Stefanelli: Mestrino si blocca in attacco, ma ha il pregio di tenere duro in difesa, contenendo il ritorno delle ospiti fino al -7 (23-16). C’è gloria anche per Braga nella porta gialloverde, mentre le sorelle Cazzola chiudono i conti: Mestrino batte Estense 26-17.

La gioia della squadra (© Leandro Zampieri)

«Sono davvero soddisfatto della prestazione di tutta la squadra, tutte hanno dato un contributo importante» afferma radioso mister Reghellin. «Comincia a vedersi il lavoro fatto in questi due mesi, ed a voler essere puntigliosi potevamo fare anche un po’ meglio, ma sono tre punti che ripagano di tanto impegno. Ora vogliamo continuare a crescere.»

Vittoria dunque importantissima per Mestrino, che deve ripartire da questa prestazione e ripeterla nelle prossime otto gare, da giocare col coltello tra i denti, per continuare a credere in una salvezza che ora dista solo 6 punti.

ALÌ MESTRINO-ESTENSE FERRARA 26-17 (p.t. 11-8)
ALÌ MESTRINO: Braga (p), Campagnaro 2, Casetti, A.Cazzola 7, F.Cazzola 4, De Pieri, Lollo (p), Marchionni, Marcon, Moretti (p), Nichifor 3, Pugliese 5, Sabbion, Stefanelli 5. All. Andrea Reghellin.
ESTENSE FERRARA: Benincasa 2, Lo Biundo, Felisati, Iacovello (p), Verrigni 4, Trombetta 6, Poderi 3, Costa 1, Intagliata (p), Fantini 1. All. Vojko Lazar.
Arbitri: Rosca-Merisi

Risultati della 18ª giornata.

Classifica dopo 18 giornate.