Serie A: Alì Mestrino, contro Nuoro conta solo la vittoria

Dopo l’incredibile sconfitta ai rigori con Messana di sabato scorso, l’Alì Mestrino trova sulla sua strada questo sabato il fanalino di coda Nuoro nella prima delle tre gare consecutive che le gialloverdi dovranno assolutamente fare proprie per provare a conquistarsi sul campo la permanenza nella massima serie.

La formazione barbaricina, quasi matematicamente retrocessa in seconda divisione, salirà a Mestrino in formazione tipo (meno Davoli impegnata in Tunisia con la Nazionale U17 per il 12° MHC, insieme alla gialloverde Lucarini) e sicuramente vorrà fare bella figura e vendere cara la pelle: nel sette di mister Deiana occhi puntati sulla bomber Satta, che sarà necessario tenere più distante possibile dalla porta mestrinese, e sulla rientrante Basolu.

In casa Mestrino c’è la volontà di cancellare le ultime opache prestazioni e la squadra si è allenata con intensità e determinazione agli ordini di mister Lucarini, che questa settimana sostituisce mister Reghellin (impegnato anche lui in Tunisia con l’Italia U17): le gialloverdi affronteranno Nuoro a pieno organico e con un paio di sorprese in serbo, per portare a casa tre punti essenziali per continuare a credere al sogno-salvezza.

Appuntamento per sabato al PalaLissaro alle ore 15.00 (in orario anticipato rispetto al solito per agevolare il rientro a casa della formazione ospite) ed in diretta streaming sul canale LiveStream della Pallamano Mestrino, dirigeranno l’incontro i signori Dionisi e Maccarone.