Serie A: Alì Mestrino si gioca tutto nella tana del Flavioni

Dopo la vittoriosa gara interna contro il fanalino di coda Nuoro, per l’Alì Mestirno è giunto il momento della gara della vita in quel di Civitavecchia, contro il Flavioni che, in attesa del recupero contro Casalgrande, precede le gialloverdi di due sole lunghezze.

C’è un’enorme pressione su entrambe le squadre, in quanto le romane sono a secco dalla prima giornata di ritorno ed hanno visto lentamente ma inesorabilmente assottigliarsi il vantaggio in classifica sulle ragazze di mister Reghellin, che dal canto loro hanno sprecato diverse ghiotte occasioni per arrivare in vantaggio allo scontro diretto: la formazione di coach Pacifico sa che l’eventuale vittoria metterebbe con ogni probabilità la parola fine alla lotta salvezza, mentre Moretti e compagne tenteranno il tutto per tutto per portare a casa tre punti vitali per superare Flavioni e cambiare l’inerzia psicologica nelle ultime due gare del campionato.

Le gialloverdi non hanno nulla da perdere, sono pronte alla sfida e daranno tutto quello che hanno per tornare da vittoriose Civitavecchia.

Il fischio d’inizio al Palasport di Civitavecchia alle ore 16.30 di domani, direzione di gara affidata ai signori Simone e Monitillo.