Finali Under 18: Mestrino fermata da Cassano, la qualificazione si decide contro Malo

Seconda giornata di gare alle Finali Nazionali Under 18 femminili e prima battuta d’arresto per la Pallamano Mestrino, che cede alle varesine del Cassano Magnago al termine di una gara sempre in rincorsa.

Dopo la sudata e fisicamente dispendiosa vittoria della sera prima contro Cellini, Mestrino si presenta non in perfetta forma e Cassano ne approfitta subito salendo 3-0 all’8′; le gialloverdi faticano a trovare spazi nella difesa delle varesine, mentre sul fronte opposto Barbosu e Canziani (giocatrici con esperienza anche di Serie A) finalizzano con discreta facilità le azioni offensive della propria squadra (8-3 al 19′). Il sette di mister Lucarini ritrova il bandolo della matassa recuperando due reti, ma fallendo allo scadere il rigore del possibile -2: le squadre vanno al riposo sul 9-6 per Cassano.

Nella ripresa regna l’equilibrio, con le ragazze di coach Parini che provano la fuga e le gialloverdi determinate ad impedirla: Cassano però sembra averne di più e dal 31′ al 40′ si porta a +5 (14-9); Mestrino cerca una disperata rimonta ed a 5′ dalla fine si riporta a -3, ma Barbosu e compagne riescono ad arginare il colpo di coda mestrinese chiudendo l’incontro sul 17-13.

Sconfitta interlocutoria per Lucarini e compagne, che complica un poco il discorso qualificazione: visti i risultati successivi, le gialloverdi mantengono le probabilità di passare in semifinale, ma per averne la certezza senza calcoli devono assolutamente avere la meglio delle Guerriere Malo nella gara di domattina.

CASSANO MAGNAGO: Laita, L.Ponti 3, Lo Fiego, Montoli 2, A.Ponti (p), Rossi, Bertani 1, Canziani 4, Dinolfo, Gheller, Lazzari, Pulsinelli 3, Barbosu 4, Campana (p). All. Lucía Parini.
PALL.MESTRINO: Casetti 3, De Biagi, Magagnin, Shima (p), A.Casarotto 1, M.Casarotto, Chiarotto (p), Jovic 2, Lucarini 3, Sartori, Varotto, Zikulari 4, Netti, De Pieri. All. Giuseppe Lucarini.
Arbitri: Passeri-Rinaldi

Risultati e classifiche.