Senior: Alì Mestrino “all in” contro Cellini

Dopo la facile vittoria di sabato scorso a Imola, arriva la gara della verità per l’Alì Mestrino, che tra le mura amiche del PalaLissaro riceve la capolista Cellini.

Cellini è una squadra che non ha bisogno di presentazioni: la formazione padovana predilige un gioco potente ed una difesa arcigna, figli della prestanza fisica delle proprie atlete, che hanno contribuito in larga parte all’attuale primato in classifica. Il ruolino di marcia della squadra allenata dalla coppia Marchionni-Turalic è impressionante, con 12 vittorie in 13 gare (unica sconfitta sul campo del San Lazzaro), e Cellini lotterà per due punti quasi decisivi per definire l’accesso ai playoff promozione.

Dal canto suo Mestrino affronterà questa sfida con la consapevolezza che una vittoria nel derby potrebbe far cambiare la propria stagione, notevolmente complicatasi nel girone di ritorno dove ha lasciato per strada 4 punti che si stanno rivelando pesantissimi per la classifica: per conquistare i due punti contro Cellini, servirà necessariamente aumentare le percentuali realizzative (tallone d’Achille delle gialloverdi ultimamente) dalle parti di Broch e limitare il più possibile lo strapotere di Vanessa Djiogap.

«Per noi dev’essere come una finale. Purtroppo abbiamo lasciato dei punti su campi di avversarie che ci seguono in classifica e ciò ci costringe a rincorrere chi ci precede», analizza lucidamente mister Reghellin. «Dobbiamo dare tutto davanti al nostro pubblico: vogliamo raggiungere il nostro obiettivo».

Appuntamento al PalaLissaro per sabato alle ore 17.00, dirigeranno l’incontro i signori Faggin e Trevisan.

Attachment