Under 17: Mestrino incerottato si ferma sul pari contro Cellini

Un Mestrino al completo ma non in perfette condizioni (Jovic gioca tutta la gara con una caviglia dolorante, Zikulari a mezzo servizio per i postumi di una recente distorsione ad una caviglia) non va oltre il pari contro il Cellini e raggiunge il CUS Udine al secondo posto in classifica, restandogli sotto per differenza reti sfavorevole negli scontri diretti.

Pronti-via, Cellini va subito in marcatura a uomo su Lucarini: seppur provato poco in allenamento, Peruzzo e Jovic si ritrovano per la prima volta a gestire da sole l’attacco mestrinese. Va da sé che i primi minuti siano per questo motivo difficili per le padrone di casa, che non riescono a trovare la via del gol ed anzi vengono ripetutamente infilate in difesa (0-3 al 5′). Lucarini riesce a smarcarsi e realizza il primo gol delle gialloverdi, poi ci pensano Peruzzo e Casarotto a riportare la gara in parità (5-5 al 10′). La difesa continua a non reggere l’urto di Vanessa Djiogap, di gran lunga la migliore delle sue, mentre Chiarotto tra i pali mestrinesi non è purtroppo in giornata. Ci pensano ancora una volta Lucarini su rigore e Casarotto a segnare il primo vantaggio gialloverde (7-6 al 14′). L’attacco mestrinese però di lì a poco si spegne e Cellini con un parziale di 0-4 porta l’inerzia della sfida dalla sua parte (7-10 al 20′), tuttavia Mestrino non demorde e si rifà sotto fino al 13-14 che chiude il primo tempo.

Ad inizio ripresa, una Djogap scatenata segna tre reti consecutive (15-18 al 34′) che costringono Reghellin a giocarsi la carta Zikulari, come detto non al meglio. L’assetto della squadra assume un equilibrio migliore e ne beneficia Jovic, che trova più volte la via del gol: la lunga rincorsa porta nuovamente al -1 (21-22 al 44′) e poi al pareggio (26-26 al 54′). Anzi, Mestrino di slancio si porta sul +1 ma la solita Djogap pareggia (27-27 al 56′). Ancora Mestrino avanti con Jovic (28-27 al 57′), le due squadre sprecano un attacco a testa in successione, poi Bevelyn Eghianruwa da fuori pareggia a 22″ dal termine. Mister Reghellin chiama l’ultimo time-out a disposizione per organizzare l’ultimo attacco gialloverde: l’azione congegnata va a buon fine ma si spegne sulle mani del portiere avversario, e la gara termina così in parità (28-28).

«Abbiamo cercato di gestire le forze e gli infortuni e ci siamo quasi riusciti, abbiamo avuto due palloni per la vittoria ma li abbiamo sciupati. Peccato. Purtroppo i nostri portieri hanno prodotto pochissime parate e questo di sicuro non ci ha aiutato. Ora però inizia la fase ad orologio e tutto è ancora da giocare: siamo in tre squadre a lottare per il secondo posto che significherebbe accedere alle finali nazionali, ce la metteremo tutta per raggiungerle», commenta mister Regehellin a fine gara.

Con il terzo posto finale della regular season, Mestrino giocherà la seconda fase in trasferta contro Malo e Udine, mentre affronterà in casa Cellini, Casalgrande ed Euganea.

PALL.MESTRINO U17-PALL.CELLINI U17 28-28 (p.t. 13-14)
PALL.MESTRINO U17: Bucur, Cappellari, Casarotto 8, Chiarotto (p), Faggin, Furini, Jovic 6, Galvan (p), Lanzilotti, Lucarini 10, Peruzzo 1, Sartori, Zikulari 3. All. Andrea Reghellin.
PALL.CELLINI U17: V.Djiogap 18, B.Eghianruwa 6, Ghiraldo (p), Mantovan 2, Damean 1, Y.Djiogap, S.Eghianruwa, Morelli, Sperti, Aroubi 1, Zannoni, Sanna. All. Mauro Marchionni.
Arbitro: Ferronato

Risultati della 10ª giornata.

Classifica dopo 10 giornate.