Senior: Alì Mestrino all’esame Marconi per continuare a sperare

Dopo la sosta, l’Alì Mestrino torna in campo nell’ultima gara casalinga stagionale contro Marconi Jumpers  per riscattare la sconfitta subita in casa del Cellini e continuare a sperare nel secondo posto che vale l’accesso alla Final Eight.

A dispetto della classifica, la squadra di mister Dardi è un osso duro, in costante miglioramento da inizio stagione, che ha dato filo da torcere anche alle formazioni di punta del campionato soprattutto con l’arrivo tra i pali dell’esperta Manzini (ex Casalgrande): i precedenti stagionali contro le gialloverdi parlano di una sconfitta netta nell’andata al PalaLissaro e di un combattutissimo pareggio nella gara di ritorno.

Mestrino dal canto suo ha recuperato le acciaccate Zikulari e De Pieri e può contare sull’intera rosa a disposizione di mister Reghellin, che comunque mette in guardia le sue ragazze: «Dobbiamo avere massimo rispetto del Marconi, squadra giovane che è cresciuta molto. La concentrazione deve assolutamente essere rivolta al 100% alla nostra gara, e non a ciò che succederà negli altri campi. Pensiamo a chiudere la stagione con due vittorie, poi tireremo le somme e si vedrà se sarà stato sufficiente».

A Mestrino infatti 4 punti nelle due gare contro Marconi e Imola potrebbero non bastare: per accedere ai playoff promozione serve che San Lazzaro perda almeno un punto contro Cellini o Malo.

Appuntamento a sabato pomeriggio, eccezionalmente presso l’Arcostruttura di via Filzi a Mestrino: fischio d’inizio alle ore 17.00 ad opera dei signori Sannino e Zorzetto.