Senior: Alì Mestrino vince a Imola e conquista i playoff

Nell’ultima giornata di campionato, l’Alì Mestrino passa a Imola in una gara dai due volti e può così festeggiare matematicamente l’accesso alla Final Eight di Teramo, che deciderà le due squadre promosse in A1.

Nel primo tempo, probabilmente a causa della consapevolezza del divario tecnico tra loro e le romagnole, le gialloverdi giocano al piccolo trotto e con poca concentrazione, commettendo errori di passaggio e tiro che non sono da loro, tant’è che al 5′ il punteggio è “solo” 0-3. Lucarini inizia quindi a spingere sull’acceleratore, segnando e facendo segnare, ma Mestrino non ha ancora quell’incisività che ci si aspetterebbe anche in partite come questa, mentre Imola dimostra una certa crescita soprattutto sul piano del gioco pur non rendendosi particolarmente pericolosa dalle parti di capitan Braga: al 20′ Mestrino è avanti 2-12. Negli ultimi 10′ la situazione non cambia, con le gialloverdi che non capitalizzano appieno gli errori delle ragazze di mister Chiarini e chiudono il primo tempo in vantaggio 3-17.

Nella ripresa Mestrino sembra ritrovare la concentrazione perduta, spingendo più spesso in prima e seconda fase, ma anche giocando in modo più ordinato e concreto con il pivot Bassanese: il parziale che ne scaturisce è un buon 1-10, bene in questa fase Cogo e De Pieri. Nonostante qualche piccolo passaggio a vuoto in difesa, a cui non sempre Shima riesce a mettere una pezza, le ragazze di mister Reghellin continuano a martellare in contropiede e Marcon fa girare bene la palla nell’insolito ruolo di centrale, mostrando anche una certa vena realizzativa (6 reti per lei): le padrone di casa accusano il colpo e Mestrino vola 9-40 al 55′. Negli ultimi minuti mister Reghellin rimanda in campo le titolari, per chiudere il campionato così com’era iniziato a settembre, e la partita si conclude sul punteggio di 9-45: un plauso comunque alle bianconere imolesi, che pur con una squadra composta da ragazze quasi tutte al primo anno di pallamano hanno scelto di impegnarsi comunque in un campionato senior, e per questo meritano assoluto rispetto.

«Partita senza grandi difficoltà come previsto, c’è stato spazio e soddisfazione per tutte. Adesso pensiamo a prepararci bene per la Final Eight, anche se sarà tra solamente due settimane», commenta mister Reghellin a fine gara.

L’Alì Mestrino conquista così l’obiettivo minimo stagionale, e tra due settimane sarà a Teramo a giocarsi la promozione insieme a Bolzano, Brunico, Leno, Cingoli, Pontinia, Meta2 e ovviamente Cellini.

PALLAMANO IMOLA-ALÌ MESTRINO 9-45 (p.t. 3-17)
PALLAMANO IMOLA: Babini 1, Tarozzi, Bolognesi, Cattabriga, Cavina, Nonni (p), Rebeggiani, Romiti, Zardi 2, Palombi 1, Mengoli 5, Cremonini. All. Pierangelo Chiarini.
ALÌ MESTRINO: Bassanese 5, Braga (p), Campagnaro 5, Casetti 2, Cogo 3, De Pieri 10, Lucarini 9, Marcon 6, Sabbion, Sartori 1, Shima (p), Zikulari 4. All. Andrea Reghellin.
Arbitri: Paccosi-Nguyen

Risultati della 21ª giornata.

Classifica finale.