Under 19: Alì Mestrino batte Brixen e conquista il settimo Scudetto

Con una prova di grandissimo carattere, l’Alì Mestrino U19 si riconferma Campione d’Italia battendo il Brixen U19 nella finale tricolore.

Nel primo tempo sono le altoatesine a fare la partita, mentre Mestrino soffre di una certa imprecisione in fase offensiva e di una difesa non particolarmente blindata: Babbo e Rossignoli prendono per mano le compagne e le portano rapidamente a +3 (5-8 al 13′) e poi anche a +5. Le gialloverdi però non ci stanno e il duo Lucarini-Stefanelli recupera lo svantaggio, riportando Mestrino a -1 (10-11 al 24′) prima di un altro passaggio a vuoto che consente a Brixen di tornare a +3: le ragazze di mister Lucarini però non si scoraggiano e recuperano ancora andando al riposo in svantaggio 12-13.

Nella ripresa Mestrino pareggia subito, ma subisce un altro mini-break da parte delle altoatesine (13-16 al 35′) che sembra indirizzare la partita, ma niente di più sbagliato: la difesa gialloverde aumenta di densità e intensità, Shima chiude la porta a doppia mandata, Lucarini e Stefanelli si caricano sulle spalle la squadra e Mestrino ribalta l’inerzia della gara prima impattando e poi portandosi per la prima volta in vantaggio (17-16 al 41′). Il time-out chiamato da mister Rigatti non sortisce l’effetto sperato per Brixen, che non riesce a contenere gli attacchi gialloverdi né a impensierire più di tanto Shima e la difesa mestrinese: lentamente ma inesorabilmente Mestrino dilaga senza però riuscire a trovare il colpo del ko (24-20 al 52′). Le altoatesine provano il tutto per tutto mettendo a uomo prima Stefanelli e poi anche Lucarini, ma le gialloverdi operano schemi a liberare le proprie bocche da fuoco, che mettono il sigillo sul match: 28-22 il risultato finale, con 10 reti di Lucarini (miglior terzino sinistro e MVP del torneo) e 12 di Stefanelli (miglior centrale).

Ci voleva un grandissimo Mestrino per battere un grande Brixen e scrivere un’altra gloriosa pagina nella storia della Pallamano Mestrino, e così è stato. Vincere è difficile, ripetersi lo è di più, ma i numeri sono più eloquenti di qualsiasi commento: in 12 anni di esistenza, la Pallamano Mestrino ha preso parte a 11 Finali Nazionali U18/19 consecutive, andando sempre a medaglia con due bronzi, due argenti e ben sette Scudetti in bacheca, di cui tre negli ultimi quattro anni. Tutto questo ripaga la Società del grande lavoro svolto in tutti questi anni, e questi risultati sono figli della grande dedizione che tutti, dal Presidente alle atlete, mettono in campo anno dopo anno. Un grazie particolare in questo momento va a mister Lucarini, ai dirigenti responsabili e a tutte le atlete che hanno preso parte a questo cammino vittorioso: questo settimo Scudetto è tutto vostro!

ALÌ MESTRINO U19 – SSV BRIXEN U19 28-22 (p.t. 12-13)
ALÌ MESTRINO U19: Peruzzo, Casarotto 1, De Pieri, Casetti 4, Rubin, Lucarini 10, Zikulari 1, Sartori, Chiarotto (p), Campagnaro, Shima (p), Mar.Cabrini, Netti, Stefanelli 12, Mad.Cabrini. All. Giuseppe Lucarini.
SSV BRIXEN U19: Hilber 5, Rossignoli (p), Callegari, Babbo 8, E.Wendt 1, L.Wendt, Rabanser, Avancini 1, Fischnaller (p), Di Carlantonio 3, Pliger, Sader 3, Major 1, Sozio, Poce (p). All. Silvano Rigatti.
Arbitri: Nicolella-Rispoli

Attachment