Alì Mestrino irriconoscibile, Dossobuono lo affonda

ACazzola2Un Alì Mestrino irriconoscibile spreca una buona occasione per mettere punti in cascina contro un Dossobuono incerottato, lasciando alle veronesi l’intera posta in palio.

Già dalle prime battute si capisce che le gialloverdi non sono le stesse delle precedenti gare casalinghe e, oltre a non trovare validi sbocchi offensivi, subiscono le incursioni delle agguerrite giocatrici di mister Escanciano Sanchez: le quattro esclusioni subite mettono ulteriormente in difficoltà le padrone di casa, che chiudono il primo tempo sotto di cinque reti (10-15).

Nella ripresa Dossobuono infila subito un parziale di 0-3 che mette formalmente la partita in ghiaccio, con le veronesi che sul +8 hanno gioco facile ad amministrare il vantaggio; nonostante la buona reazione dimostrata da Stefanelli ed Anna Cazzola, le ragazze di coach Turalić non riescono a riavvicinare le avversarie, che vincono con merito 23-30.

È una sconfitta difficile da digerire per l’Alì Mestrino, che viene raggiunto in classifica proprio dalla compagine veronese, pagando dazio però sullo scontro diretto; la prossima settimana le gialloverdi giocheranno sul difficile campo del Cassano Magnago, ed avranno l’obbligo di provare ad invertire la tendenza per cercare punti essenziali per il proprio campionato.

ALÌ MESTRINO-OLIMPICA DOSSOBUONO 23-30 (p.t. 10-15)
ALÌ MESTRINO: Braga (p), Campagnaro 1, Casetti 1, A.Cazzola 6, F.Cazzola 2, Cogo, Lollo (p), Marchionni, Moretti (p), Nichifor 5, Pugliese 2, Rauli, Sabbion, Stefanelli 6. All. Senad Turalić.
OLIMPICA DOSSOBUONO: Ascari (p), Luchin (p), Beghini, Dolci, De Togni 6, Guadagnini 11, De Marchi, Merzi, Ramponi 3, Zanette 2, Ampezzan 7, Manfredini, Mazzieri 1. All. Roberto Escanciano Sanchez.
Arbitri: Carrera-Rizzo

Risultati della 6ª giornata.

Classifica dopo la 6ª giornata.