Serie A, Alì Mestrino contro Messana per fare punti

Dopo l’ennesima rimonta incompiuta in gara, a Casalgrande sabato scorso, l’Alì Mestrino volta pagina e si appresta ad iniziare domani contro Messana la rimonta più importante di tutte, quella in classifica su Flavioni.

La formazione siciliana ha raggiunto la matematica salvezza sabato scorso, sfruttando più le partite casalinghe che quelle in trasferta, ma ciò non induca in errore: il sette di mister Costa resta una formazione ostica anche fuori dalle mura amiche del PalaRescifina, potendo contare su elementi di assoluta esperienza come Miladinovic e Medjedovic, sulle bomber Stefanovic e Costanzo (quest’ultima nella top ten delle marcatrici del campionato) e sugli innesti a stagione in corso di Fini e Bergallo, l’anno scorso militanti nelle fila del Team Teramo.

Mestrino invece non ha più margine di manovra, né alcunché da perdere: per continuare a sperare nella salvezza le gialloverdi devono iniziare assolutamente a fare punti, a partire dalla gara di domani contro Messana in cui comunque dovranno fare ancora a meno di capitan Nichifor, ancora alle prese con noie fisiche ed in permesso. La formazione di coach Reghellin, che domenica volerà in Tunisia per l’MHC con la Nazionale U17 femminile, sa di non poter più sbagliare un colpo da qui a fine stagione e farà di tutto per portare a casa 3 punti importantissimi per avvicinarsi e mettere pressione al Flavioni.

Appuntamento come di consueto alle ore 18.00 al PalaLissaro ed in diretta streaming sul canale LiveStream della Pallamano Mestrino, l’incontro sarà diretto dai signori Di Domenico e Fornasier.