Senior: Alì Mestrino regola un Bazzano incerottato

L’Alì Mestrino conquista altri due punti sbarazzandosi di un Bazzano incerottato, risolvendo la partita nella seconda metà del primo tempo e risparmiando energie per il big match di oggi in Under 19 contro il Cellini. Prima della partita è stato osservato il minuto di silenzio disposto dal CONI in memoria del calciatore Davide Astori recentemente scomparso.

Non partono bene le gialloverdi, poco attente in difesa e poco incisive in attacco, e Bazzano ne approfitta portandosi avanti 1-3 al 5′ con le conclusioni di Lopes Dos Santos. Nei successivi cinque minuti Mestrino riesce a ribaltare l’inerzia della gara, complice la temporanea uscita dal campo per infortunio della stessa Lopes Dos Santos, e si porta sul 5-3 ma senza riuscire a staccare le avversarie, che rispondono colpo su colpo con Pozzati (7-6 al 14′). Insoddisfatto dell’approccio alla gara delle sue ragazze, mister Reghellin chiama time-out per mettere ordine: Mestrino finalmente trova ritmo ed intensità in entrambe le fasi e si produce in un break di 11-1 targato Cogo-Campagnaro-Casetti che taglia le gambe alla formazione di mister Garufo, mandando le squadre al riposo sul punteggio di 18-7.

Nella ripresa mister Reghellin, nell’ottica di risparmiare le forze in vista del big match odierno in Under 19 contro Cellini, opera un’ampia rotazione delle atlete, dando spazio alle ragazze che finora hanno giocato meno: dopo qualche minuto di assestamento al nuovo assetto offensivo e difensivo (20-10 al 38′), Mestrino torna a macinare gioco e dilaga con un nuovo parziale di 7-1 che chiude sostanzialmente i discorsi (27-11 al 50′, bene Marcon e Sartori in questa fase). Bazzano comprensibilmente non ne ha più, Mestrino tira i remi in barca e procede per inerzia, ampliando comunque il divario fino al 31-13 che chiude l’incontro.

«Abbiamo giocato una partita dai due volti, male nel primo quarto d’ora, poi meglio. Non sono comunque soddisfatto dell’approccio alla gara, soprattutto in rapporto a quanto fatto domenica scorsa sul campo del San Lazzaro: dobbiamo essere più costanti nel rendimento ed evitare di adattarci all’avversario di turno. Nota positiva è sicuramente aver risparmiato le forze delle atlete che saranno impegnate domani in Under 19 in casa del Cellini», dichiara a fine gara mister Reghellin.

Con questa vittoria Mestrino resta in scia al Cellini e stacca momentaneamente a tre punti il San Lazzaro, impegnato oggi contro Musile. Da domani le gialloverdi torneranno al lavoro per preparare la difficile gara interna di sabato prossimo contro le Guerriere Malo.

ALÌ MESTRINO-PALLAMANO BAZZANO 31-13 (p.t. 18-7)
ALÌ MESTRINO: Bassanese 2, Braga (p), Campagnaro 2, Casarotto 2, Casetti 4, Cogo 7, De Pieri, Lollo (p), Lucarini 3, Marcon 1, Netti 2, Sartori 3, Sabbion 5, Zikulari. All. Andrea Reghellin.
PALLAMANO BAZZANO: Filippini, Lopes Dos Santos 3, Pirozzi 1, Pozzati 5, Raponi 3, Vitale (p), Biolchini, Stola, Sabattini 1, Rotaru. All. Riccardo Garufo.
Arbitri: Bassan-Bernardelle

Risultati della 17ª giornata.

Classifica dopo 17 giornate.